Nubifragio: la città dello scarica barile

Chi vuol esser lieto sia, di doman non c'è certezza. "Il copione è bello che pronto ed ogni parte in commedia ha recitato magistralmente il proprio monologo, l'arte dello scaricabarile. Che sia la politica, i dirigenti dell'amministrazione, la regione, la protezione civile, i vigli urbani, le partecipate, ognuno sa tutto e non sa nulla, danzano in un valzer tutti insieme appassionatamente tra un'accusa qui ed accusa là, tutti colpevoli e nessun colpevole." Gli scudi di Orlando, l'ipocrisia di Musumeci e l'ignavia cittadina.