24000 giovani medici tenuti in ostaggio dal ministero: l’intervista

"2020: pandemia covid, reparti ospedalieri sull'orlo del collasso e 24000 medici - aspiranti specializzandi - che a meno di un mese dalla teorica presa di servizio, non sanno se effettivamente saranno assegnati ed eventualmente dove" ovvero "L'Italia e l'importanza che viene data alla formazione dei giovani medici"

Imbuto formativo: cos’è e perché i giovani medici scendono in piazza

Se la pandemia ci ha insegnato delle cose, queste sono state sicuramente due: quanto sia importante che ad occupare posizioni di rilievo ci siano individui competenti (dal latino competĕre: avere capacità di esercitare un determinato ufficio) e quanto sia importante per un Paese la Sanità.