24000 giovani medici tenuti in ostaggio dal ministero: l’intervista

"2020: pandemia covid, reparti ospedalieri sull'orlo del collasso e 24000 medici - aspiranti specializzandi - che a meno di un mese dalla teorica presa di servizio, non sanno se effettivamente saranno assegnati ed eventualmente dove" ovvero "L'Italia e l'importanza che viene data alla formazione dei giovani medici"

Imbuto formativo: cos’è e perché i giovani medici scendono in piazza

Se la pandemia ci ha insegnato delle cose, queste sono state sicuramente due: quanto sia importante che ad occupare posizioni di rilievo ci siano individui competenti (dal latino competĕre: avere capacità di esercitare un determinato ufficio) e quanto sia importante per un Paese la Sanità.

Se la quarantena ci fa riscoprire un nuovo modo di essere umani

Ora abbiamo tutto il tempo necessario per pensare. Un tempo che si dilata nei piccoli spazi che ci rimangono come spazi franchi, concessi. È in questa incertezza, in questi spazi siderali che ricordiamo di essere umani. In tutta la nostra bellezza e in tutta la nostra fragilità.