Home

Articoli recenti

Le mosse dopo il voto: Recovery Fund al Pd e la lunga strada per la legge elettorale

Dopo la vittoria del Si al Referendum sul taglio dei parlamentari ed i risultati positivi per Nicola Zingaretti nelle Regioni al voto, numerose sono le ipotesi sulle prossime mosse scacchistiche del PD e Movimento 5 Stelle. Le forze di Governo devono trovare nuova linfa alla propria opera nel Paese e sia Di Maio che Zingaretti vogliono tenere le redini del programma.
Il Pd vuole rendere più incisiva la propria azione abbattendo i continui no e stop del M5S, quest’ultimi invece vogliono certezze sulla prosecuzione della legislatura nonché puntare ancora sulla lotta alla casta.

L’emergenza è ancora tale se permanente?

Il Governo ottiene in Parlamento i voti necessari alla proroga dello stato di emergenza fino al 15 Ottobre. Ma cosa comporta tale proroga? Cos’è lo stato di emergenza? E’ un pericolo per la democrazia? Chiariamo insieme i dubbi e cerchiamo di riflettere sui passaggi delle istituzioni, al di là della becera opposizione parlamentare.

Incontrarsi

Incontrarsi

Il nostro cristallino per “incontrare” il mondo cambia costantemente il suo diametro, così ci permette di vedere.

Ottieni i nuovi contenuti, spediti direttamente nella tua casella di posta.